Processo di costruzione mutuato dal genio civile

MARINAL costruisce piscine tradizionali la cui struttura è in calcestruzzo armato integrale al 100% monoblocco. Il calcestruzzo è tradizionalmente fabbricato con sabbia, ghiaia, acqua e cemento. Il calcestruzzo utilizzato da MARINAL proviene da centrali di betonaggio certificate secondo le disposizioni delle norme europee.
La tecnica della casseratura in calcestruzzo armato è il processo utilizzato in campo edilizio dal genio civile (ponti, dighe, bacini…).
MARINAL applica la medesima tecnica per colare il calcestruzzo necessario alla realizzazione delle sue piscine in calcestruzzo armato monoblocco.
Questo procedimento per la costruzione di piscine in calcestruzzo è a tenuta perfettabrevettato da MARINAL.

L’affidabilità delle piscine in calcestruzzo MARINAL è garantita dal fatto che l’intera struttura delle piscine è concepita come una griglia ininterrotta. Dei pannelli in acciaio zincato sono assemblati in un unico pezzo per ricevere in una sola fase la colata del calcestruzzo del fondo e delle pareti della vasca. La presa unica del calcestruzzo assicura una struttura monoblocco, perfettamente omogenea.
La costruzione in calcestruzzo della piscina è autoportante, resistente alle spinte esterne della terra e stabile per via del proprio peso. Una piscina standard vuota pesa da 40 a 50 tonnellate.

Costruzione di una piscina MARINAL

  • Installazione della futura piscina: altimetria, collegamento al livello 0.
  • Sterro: la terra estratta durante lo scavo viene sgomberata o livellata in loco.
  • Realizzazione di un marciapiede dal quale effettuare la pulizia.
  • Assemblaggio della struttura in acciaio MARINAL in base alla forma prescelta.
  • Griglia orizzontale + allineamento e puntellamento + passanti a muro.
  • Posizionamento di una griglia come lastra per il fondo (composta da due strati di rete saldata) + chiusino del fondo.
  • Approvvigionamento di calcestruzzo (da centrali conformi alle disposizioni delle norme europee).
  • Colata monoblocco con una pompa per calcestruzzo (16 cm pareti + 20 cm platea).
  • Realizzazione dello strato di livellamento superiore.
  • Applicazione del sotto intonaco sulle pareti.
  • Realizzazione di una scala secondo la forma prescelta.
  • Completamento della struttura al grezzo – Asciugatura dell’insieme.
  • Allacciamento delle tubature e dell’impianto di filtrazione nel locale tecnico.
  • Riempimento del perimetro della piscina con ghiaia rullata.
  • Applicazione del rivestimento a pavimento e pareti.
  • Fine del cantiere.
  • Inserimento dell’acqua nella piscina. Test e avviamento.
  • Pulizia e istruzioni per la manutenzione.

Avete domande relative al processo di fabbricazione delle nostre strutture e sulla costruzione delle nostre piscine tradizionali? Contattate un tecnico esperto di piscine MARINAL tramite il nostro formulario di contatto.

Costruzione di piscine in zone sismiche

 

Il processo di costruzione delle piscine MARINAL in calcestruzzo armato monoblocco risponde ai vincoli posti in ambito edilizio nelle zone a rischio sismico o a rischio di frana del terreno. Le piscine in calcestruzzo MARINAL sono affidabili anche nelle zone a rischio di terremoti (Réunion, Antille, Italia, Canada, Alpi, Pirenei…).
I vincoli edilizi posti dalle norme parasismiche sono presi in considerazione inserendo un rinforzo di lamiera stirata zincata nella struttura e utilizzando armature complementari.